Verona, un giorno, un giro, foto e vita.

Read in English

Ogni luogo si racconta a modo suo. Verona a me ha raccontato amore, colore e scorci, in una passeggiata a bordo Adige incorniciata nella Storia.

Verona_Colors_water_Beauty of Italy.jpg
Non ci ero mai stata, se non nelle pagine di un libro da pubblicare, di uno scrittore che per vivere fa qualcosa di molto diverso dallo scrivere.
Come spesso accade nella vita, di vivere ed essere più cose insieme, si può essere qualcosa anche solo per se stessi o pochi amici e, a volte, é proprio questo “essere e non apparire” che vale e conta forse anche di più che il fare qualcosa per tanti anonimi.
Dicevo, ci ero già stata. In quelle strade e su quella salita, anche se nella mia immaginazione di lettrice, l’avevo immaginata di sera, senza turisti e nella calma più assoluta.
L’ho vissuta, invece, in una atipica caldissima giornata di inizio Marzo, dal sapore di primavera e con la spensieratezza delle vacanze d’estate.
Verona è sempre stata lì e io ci ero andata anche qualche anno prima, ma non l’avevo visitata e vista con calma.
A parte per il traffico, il lungo Adige é la vera esperienza, passare oltre le case colorate e sul Ponte Pietra, dove si respirano colori, mentre si ascolta il rumore d’acqua e, se si é fortunati abbastanza, di un’artista che suona il pianoforte. Andando avanti, dirigendosi verso la collina, una piacevole passeggiata a fianco del Teatro Romano conduce fino al punto dove si gode di un ottimo panorama, lì si é in quel locus amenus, di cui parlavano le poesie antiche.
Verona_MG_Pics©
A Verona convivono la leggenda, la Storia e il proprio momento, ognuno va e torna, influenzando la percezione di quello che si vede.
Verona propone ai turisti di tutto il mondo, grazie a William Shakespeare, e poi anche ai film come il più noto Romeo + Juliet, di Baz Luhrmann, o l’imperdibile “Letters from Juliet”, la leggenda di Romeo e Giulietta, che poi scopro ispirata ad uno scrittore vicentino. Verona é per questo conosciuta come la città dell’amore e accompagna la storia di moltissimi, che lasciano post it, lucchetti e scritte sui suoi muri, pregni di pensieri e sentimenti, che ci sono stati e forse ancora esistono, di storie tutte diverse che si incontrano su un muro, nelle vicinanze del balcone della casa di Giulietta.
IMG_1392
Verona mostra la Storia, dei Romani e dei barbari, nella meravigliosa Arena.
E i muri delle chiese e dell’Arena sono rosati, un colore caratteristico dei Monti Lessini, a nord di Verona, da dove provengono i suoi marmi.
Verona infatti é in una posizione geografica naturalmente interessante, tra colline dedicate alla coltura di viti, il lago di Garda e i monti, offre praticamente per ogni paesaggio una bellezza certa e unica.
Piazza_Verona_MG_PICS
La mia storia in questa città si pone a metà tra due Paesi, come la città stessa, dove Shakespeare e Verona si sono già incontrati, sotto forma di amici Italiani incontrati in Inghilterra. Pezzi di vita vissuta, che come una coincidenza, chiudono un cerchio.
Io ci sono andata in treno ed é comodissima da girare a piedi.
Offre scorci per gli amanti della fotografia, chiese (non fatevi sfuggire Sant’Anastasia), l’Arena, le tombe degli Scala e poi la poesia, che diventa viva qui.
E poi si mangia bene (si é in Italia si o no?!) buon cibo genuino e si beve buon vino. Buoni esempi sono la trevigiana e il Valpolicella, che puoi assaggiare in un localino stupendo, Gastronomia Stella, con bottiglie appese sul soffitto e agganciate ad ombrelli, un posto ricercato e di semplice cortesia gentile.

 

“Bella Verona”, lo hanno detto in tanti e lo diranno ancora, e hanno ragione.
Ponte Pietra_Verona_MG_PICS
Infine passate per Il Castello e guardare il Ponte Vecchio, l’arco bianchissimo della pace, un pezzo in più, ancora in passeggiata, in una Verona che si scopre piano e che ha tantissimo da raccontare. Così scoprirete, come me, che un giorno non é abbastanza, ma é già qualcosa per riuscire a fermare un momento e ricordarsi che si, nella piazza Dante é tutto talmente perfetto che nessuna “foto panorama” é abbastanza panoramica da cogliere la meraviglia di ogni dettaglio di così tanti punti perfetti costruiti ad arte negli anni, da gente che ha costruito con amore muri, strade e locali di una città che parla di amore in ogni strada, muro e locale.

Cortili_Verona_MG_PICS

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...